Crea sito

Messaggi Medjugorje 1989

1989


25 gennaio: “Cari figli, anche oggi vi invito sulla strada della santità. Pregate per conoscere la bellezza e la
grandezza di questo cammino dove Dio si manifesta a voi in modo particolare. Pregate per poter essere
aperti a tutto ciò che Dio opera attraverso voi e per poter, nella vostra vita, ringraziare Dio e rallegrarvi per
tutto ciò che Lui fa attraverso ciascuno di voi. Io vi benedico. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


25 febbraio: “Cari figli, oggi vi invito alla preghiera del cuore. Durante questo tempo di grazia desidero che
ognuno di voi si unisca a Gesù. Senza la preghiera incessante non potete sentire la bellezza e la grandezza
della grazia che Dio vi offre. Perciò, figlioli, per tutto il tempo riempite il vostro cuore anche con le più piccole
preghiere. Io sono con voi e veglio incessantemente su ogni cuore che si dona a me. Grazie per aver
risposto alla mia chiamata”.


25 marzo: “Cari figli, vi invito a un abbandono totale in Dio. Vi invito alla grande gioia e alla pace che
soltanto Dio dona. Io sono con voi e intercedo ogni giorno per voi presso Dio. Vi invito figlioli, ad ascoltarmi
e a vivere i messaggi che io vi do. Già da anni siete invitati alla santità, ma ne siete ancora lontani. Io vi
benedico. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


25 aprile: “Cari figli, vi invito all’abbandono totale in Dio. Tutto ciò che possedete sia nelle mani di Dio.
Soltanto così avrete la gioia del cuore. Figlioli, rallegratevi di tutto ciò che avete. Ringraziate Dio perché
tutto è un suo dono a voi. Così nella vita potrete ringraziare per ogni cosa e scoprire Dio in tutto, anche nel
più piccolo fiore. Scoprirete una grande gioia, scoprirete Dio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


25 maggio: “Cari figli, vi invito ad aprirvi a Dio. Vedete, figlioli, come la natura si apre e dona la vita ai frutti?
Così anch’io vi invito alla vita con Dio e all’abbandono totale a Lui. Figlioli, io sono con voi e desidero
continuamente introdurvi nella gioia della vita. Desidero che ciascuno di voi scopra la gioia e l’amore che si
trovano soltanto in Dio e che soltanto Dio può dare. Dio da voi non desidera nulla, ma soltanto il vostro
abbandono. Perciò, figlioli, decidetevi seriamente per Dio, perché tutto il resto passa, soltanto Dio rimane.
Pregate per poter scoprire la grandezza e la gioia della vita che Dio vi dà. Grazie per aver risposto alla mia
chiamata”.


25 giugno: “Cari figli, oggi vi invito tutti a vivere i messaggi che vi ho dato durante gli otto anni passati.
Questo è un tempo di grazia, e desidero che la grazia di Dio sia grande per ognuno di voi. Vi benedico e vi
amo con un amore speciale. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


25 luglio: “Cari figli, oggi vi invito a rinnovare il vostro cuore. Apritevi a Dio e date a Lui tutte le vostre
difficoltà e le vostre croci, affinché Lui possa trasformare tutto in gioia. Figlioli, voi non potete aprirvi a Dio se
non pregate. Perciò, da oggi in avanti, decidetevi a consacrare un tempo del giorno per l’incontro con Dio
nel silenzio. Così, con Dio, sarete capaci di testimoniare la mia presenza qui. Figlioli, non desidero
costringervi; date, però, liberamente il vostro tempo a Dio, come suoi figli. Grazie per aver risposto alla mia
chiamata”.


25 agosto: “Cari figli, vi invito a pregare. Figlioli, tramite la preghiera ricevete gioia e pace. Per mezzo di
essa siete più ricchi di grazia divina. Perciò, figlioli, la preghiera sia vita per ognuno di voi. Vi invito, in
particolare, a pregare per tutti coloro che sono lontani da Dio, affinché si convertano. Allora i nostri cuori
saranno più ricchi, perché Dio regnerà nei cuori di tutti gli uomini. Perciò, figlioli, pregate, pregate, pregate.
La preghiera regni in tutto il mondo. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


25 settembre: “Cari figli, oggi vi invito a ringraziare Dio per tutti i doni che avete scoperto durante la vostra
vita, anche per il più piccolo che avete riconosciuto. Io ringrazio assieme a voi e desidero che tutti sentiate
la gioia dei doni, e che Dio sia tutto per ognuno di voi. Allora, figlioli, potrete crescere incessantemente sul
cammino della santità. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


25 ottobre: “Cari figli, anche oggi vi invito alla preghiera. Io vi invito ripetutamente, ma voi siete ancora
lontani. Perciò decidetevi da oggi, seriamente, a consacrare del tempo a Dio. Io sono con voi e desidero
insegnarvi a pregare con il cuore. Nella preghiera del cuore incontrerete Dio. Perciò, figlioli, pregate,
pregate, pregate. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


25 novembre: “Cari figli, da anni io vi invito attraverso i messaggi che vi do. Figlioli, attraverso i messaggi
desidero creare un bellissimo mosaico nei vostri cuori, affinché io possa offrire ognuno di voi come
un’immagine originale a Dio. Perciò, figlioli, desidero che le vostre decisioni siano libere davanti a Dio,
perché Lui vi ha dato la libertà. Pregate, dunque, affinché possiate decidervi solamente per Dio, senza
alcuna influenza satanica. Io prego per voi al cospetto di Dio e chiedo il vostro abbandono a Dio. Grazie per
aver risposto alla mia chiamata”.


25 dicembre: “Cari figli, oggi vi benedico in modo speciale con la mia benedizione materna e intercedo per
voi presso Dio affinché vi dia il dono della conversione del cuore. Vi invito da anni e vi esorto a una vita
spirituale profonda, nella semplicità; ma voi siete così freddi. Perciò, figlioli, vi prego di accogliere e vivere i
messaggi sul serio, perché la vostra anima non sia triste quando io non sarò più con voi e quando non vi
guiderò più come bambini insicuri ai primi passi. Per questo, figlioli, leggete ogni giorno i messaggi che vi ho
dato e trasformateli in vita. Vi amo e perciò vi invito tutti sul cammino della salvezza con Dio. Grazie per
aver risposto alla mia chiamata”.